info@cmcostruzioni.net +39 0781 84 03 69 +39 347 68 82 330
Ita Eng

Tra misticismo e realtà: la Sardegna vista con occhi altrui

“La Sardegna è fuori dal tempo e dalla Storia.
La Sardegna è un’altra cosa: più ampia, molto più consueta, nient’affatto irregolare, ma che svanisce in lontananza. Creste di colline come brughiera, irrilevanti, che si vanno perdendo, forse, verso un gruppetto di cime… Incantevole spazio intorno e distanza da viaggiare, nulla di finito, nulla di definitivo. È come la libertà stessa. Questa terra non assomiglia ad alcun altro luogo. “

[ Cit. David Herbert Lawrence, 1921 ]

Lo sa’ bene David Herbert Lawrence, autore de L’amante di Lady Chatterley , che in Sardegna c’è stato anni or sono e che gli dedicò addirittura un libro dal titolo Mare e Sardegna.

Se state leggendo queste righe perdendovi tra la maestosità di una terra  avvolta in un misticismo senza eguali nel mondo, incompresa ai più, ma dalle tante  affascinanti  sfaccettature,  significa che anche voi state cercando qualcosa: il posto migliore in cui vivere e spendere il vostro tempo.

Quest’Isola, persa tra l’Europa e l’Africa, appartiene  chi la ama al punto di mettervi radici e farsi tentare di non andare più via. Tutto ciò che cercate è proprio qui,  non solo mare, come scrive anche lo scrittore Salvatore Niffoi nel suo libro Il Lago dei Sogni del 2011.

“Certo per chi è abituato a pensare alla Sardegna smeraldizzata, alla Sardegna come regione monostagionale, può sembrare una stranezza pensare alla montagna, al clima alpino, al freddo secco, alla neve…
Eppure basta voltarsi dal mare alla terra e si possono vedere le montagne che si gettano nell’acqua.
Dentro a quelle montagne abita la sostanza di un territorio molto folklorizzato, ma ancora sconosciuto nella sostanza.
Prendetevela comoda, fateli lentamente, col finestrino abbassato, quei cento chilometri scarsi di verde e d’azzurro, di pini, di lentischio, vigneti, querceti; di mare e montagne che si baciano.”

[ Cit. Salvatore Niffoi, Il Lago dei Sogni 2011 ]

Ai giorni nostri e di questi tempi, possiamo solo dirvi che questo non ci stupisce affatto.
L’isola risponde alle esigente di tutti coloro che cercano di spendere al meglio il loro tempo.

Viene naturale,  quindi,  creare nella mente delle persone un nesso causale tra le parole Sardegna e ‘Vacanza’ o ‘Relax’,  e attenzione,  non stiamo parlando per astratto bensì di dati tangibili.

E’ di questi giorni (22 Aprile 2017) un articolo de L’Unione Sarda che mette la nostra isola su di un piedistallo tra le preferenze turistiche a livello mondiale.
L’inchiesta, effettuata in collaborazione con Marketing01 e Confcommercio, evidenzia che l’Isola è la più cercata e cliccata sui più importanti motori di ricerca a livello mondiale registrando un +38% solo nel 2017.
Dati perennemente in crescita anno dopo anno, perché se c’è una cosa in cui la Sardegna eccelle è proprio l’ospitalità con cui accoglie i turisti.
Voi valete,  il vostro tempo vale e noi lo sappiamo bene.
Oggi come oggi il turismo viaggia sul web: prima di una qualsiasi scelta, l’utente ha ricerca riscontri alle proprie necessità tramite la rete.

Le preferenze ed i giudizi sono sempre più influenzati dalle opinioni che si trovano nei vari social, oppure, sempre secondo Marketing01, dando più di un’occhiata alle varie imprese dotate di un vero e proprio sito web dedicato.
Noi, come azienda di costruzioni, non ci siamo fatti trovare impreparati perché consapevoli del fenomeno che sta investendo e cambiando radicalmente il modo in cui le persone compiono le proprie scelte.
Nella pubblicazione si evince anche  che l’utente, qualora soddisfatto della destinazione scelta,  spesso decida  di trascorrere vacanze sempre più lunghe, anche fino ad un mese nello stesso luogo.
Perchè, dunque, non soffermarsi a pensare un’attimo a quanto risparmio di energia, tempo e denaro comporterebbe investire qui? In Sardegna?

Un Isola che senza dubbio vi stupirà, e non sarebbe diversamente dal momento che, come vi dicevamo prima, è la più cliccata di sempre in Italia e nel Mondo.